Mangiare

Cominciamo dal "bere". L'acqua dei rubinetti di Parigi è buona, frequentemente controllata e pure pubblica. In qualsiasi ristorante andiate, nessun cameriere vi guarderà storto perché avete chiesto una carafe d'eau (caraf d'o). Grosso modo, solo i turisti chiedono acqua minerale. Poi , fate voi...

Merenda e colazione


Croissant aux noix (croissants alle noci) - Ladurée, rue Royale, 9eme, Metro: (1) Concorde - Elegante, ma a volte i camerieri "dimenticano" di portare il resto. Vicino a la Madeleine e alle Tuileries.


Croissant ispahan (croissants alle mandorle, lamponi e lici o lichee che dir si voglia) - Pierre Hermé, rue Bonaparte, 6eme, Metro: (4) Saint Sulpice - Sembra una gioielleria e invece è una pasticceria. Tutti i dolci sono originali, ma i miei preferiti sono i croissant ispahan (2€10) e il bicchiere vaniglia e frutti di bosco (7€50). Il "Dépaysé" e "Infiniment vanille" non mi hanno convinto: troppo zucchero. Le Carrément chocolat e Infiniment citron (a Pierre Hermé piacciono gli avverbi) valgono la spesa. Vicino a Saint Sulpice e Luxembourg.


Chocolat chaud (cioccolata in tazza) - Colbert, rue Vivienne 2eme Metro: (7) Palais Royal Musée du Louvre - Cioccolata favolosa e densa. Ristorante elegante in una delle gallerie del quartiere. Vicino al Louvre e al Palais Royal.
Vicino, in rue de Rivoli, Angelina, Metro: (7) Palais Royal Musée du Louvre - Cioccolata altrettanto favolosa e densa, uguale eleganza, ma fila chilometrica.


Uno spuntino Ashkenazita - Sacha Finkelztajn, rue des Rosier, 4eme Metro: (1) Saint Paul - Giallo! Dolcini polacchi, gefilte Fisch, borek agli spinaci... tutto è buono. Nel Marais, vicino a Place de Vosges, Museo Picasso.


Un the da signori (attenzione ai prezzi) Place Monge 5eme Metro: (7) Place Monge - Filologico. Vicino a Mouffetard, Moschea, Pantheon.


Fransé


Crepes - La Crêperie de Josselin
L'indirizzo non è originale: c'è sempre una fila chilometrica di affamati di tutte le nazionalità. Ma le crepes sono buone, il servizio rapido, i centrini al'uncinetto. Niente a che vedere con quelle cialdine insipide che si comprano in giro per la citta'. Una 15ina di euro (senza strafare sull'alcool - sì, perché le crepe vanno accompagnate dal sidro).
Vicino, ci sono la fondazione Cartier-Bresson e il cimitero di Montparnasse. 67 Rue du Montparnasse, 75014 Paris Tel: 01 43 20 93 50, ma non si può prenotare.


Bouillon Chartier
Monumento storico - Bouillon Chartier, 7 Rue du Faubourg Montmartre, 75009.
E' un ristorante monumento storico e solo per questo merita una visita. Si mangia cucina tradizionale francese senza lode e senza
infamia e a prezzo abbordabile (25€ con vino e acqua minerale). Frequentato da turisti e francesi. Il servizio è rapido e a volte la fila per entrare è lunga.

Vicino all'Opera e alle Gallerie.


Mangiare solidario e finanziare 75 associazioni diverse - La Rôtisserie Sainte Marthe, 5 Rue Ste Marthe, 75010 Paris, Tel. 01 40 03 08 30 larotisserie.org -  M11 (Belleville, Goncourt) o M2 (Belleville). In una stradina pittoresca, un ristorantino economico e dal menu vario. Per sapere chi cucina stasera. Aperto da lunedì a venerdì dalle 12 alle 14h (circa). La sera da lunedì a venerdì dalle 20 (ma anche prima) alle 23 (ma anche parecchio dopo). Con un po' di fortuna, capitate alla cena di un gruppo di artisti e avete un concerto live gratis. Prezzi: Pranzo : 5€ piatto principale, 3€ la torta salata, 1,50€ il dolce e 1€ il the alla menta. Sera : Menu 8-10€ max.


http://www.super-marmite.com/meals Per condividere la cena o il pranzo con i vicini.


Stile liberty che qui si chiama Art Nouveau. - Julien. 16, rue du Faubourg Saint-Denis, 75010 Paris.
Métro : Strasbourg Saint-Denis. Non si mangerà più bene come una volta, ma è talmente bello che vale la pena. Dopo le 9 o le 10 c'è un menù più economico. Vicino non c'è nessun monumento. La rue Saint Denis con le prostitute, il New Morning per gli amanti del jazz e il museo delle arti e mestieri per i fans di Umberto Eco.
Oppure Bouillon Racine. 3, rue Racine, 75006 Paris.
Métro : Cluny. Altrettanto bello. Vicino alla fontana Saint Michel, Cluny, Notre Dame

Bouillon Racine
Bouillon Racine
Bouillon Racine




Afficher Parigi da mangiare sur une carte plus grande


Il resto del mondo


Greco: Les Délices d'Aphrodite, 4 Rue Candolle, 75005 Paris. M7 Censier-Daubenton.
Gira e rigira prendo sempre una megapikilia, assaggini di tutto un po'. E lo yogurt con miele e noci. 30€. Se si vuole ancora più chic e ancora più caro, Mavrommatis, uno dei migliori ristoranti greci di Parigi, è a due passi. La gestione è la stessa. Vicino a Mouffetard, Moschea, Pantheon.


La Taverne du Brésil La moqueca brasiliana e il riso con i frutti di mare sono buoni, ma non sono il motivo principale per frequentare il ristorante. I gestori/camerieri sono dei personaggi da romanzo. Bisogna andarci il sabato per la musica brasiliana live e le signore attempate che ballano. 5 Rue Daubenton 75005 Paris. Tel: 01 43 31 44 00. Vicino a Mouffetard, Moschea, Pantheon.


Enchiladas verdes, nopalitos, sopa azteca, mole... Solo a pensarci mi metto a salivare! Anahuacalli Il miglior ristorante di Parigi (ma sì, esageriamo), con buona pace della Tour d'Argent e della colesterolosa cucina francese. E per di più è vicino a Notre Dame, al 30 Rue des Bernardins, 75005 Paris, 01 43 26 10 20,  M10. Maubert-Mutualité o M10,7 Jussieu. E qui il numero di telefono è determinante, soprattutto se ci si vuole andare venerdì o sabato - chiamare per prenotare! se cascate s Maria Eugenia, parla anche italiano. Chiuso a pranzo, costa sui 30€, ma spesi bene. Con la margarita, che è una goduria, sono una 10ina di euro in più. Ovviamente, trattandosi di ristorante messicano è da evitare se si è allergici al peperoncino. I dolci non valgono il resto. Io finisco sempre con un caffè de olla (alla cannella), che è l'unico caffè lungo che riesco a trovare buono.


Cebu gen (ovvero, riso e pesce senegalese) - Nioumre, 7 Rue des Poissonniers, 75018 Paris, M4 Chateau Rouge. Ci vado il sabato a pranzo per il soupukandia, un piatto a base di gombo. A volte me lo danno, a volte no, secondo l'umore. Servizio "ndanka ndanka" (piano piano), ambiente kitsch (acquario con pesciolini di plastica, fiori finti), avventori allegri e "addition" economica. Ideale per una "gita" nel vicino mercato africano di Chateau Rouge. O anche, se proprio si deve, per vedere il suppostone del Sacro Cuore e visitare Montmartre.


Una pastilla marocchina, un couscous o una tagine (la pastilla è una sfogliatella di pollo alla cannella) - Ristorante della Mosquée de Paris, 39, rue Saint-Hilaire 75005 Paris: (5) Place Monge - forse ci saranno ristoranti arabi migliori, ma nessuno così bello. Vicino a Mouffetard, Moschea (ça va de soi), Pantheon


A Mok - cucina cambogiana Hang Meas, Rue Lucot, 75013 Paris, M7 Maison Blanche.
Io prendo sempre l'amok, ovvero pesce in salsa curry, accompagnato da riso bianco (per assorbire tutto il sughino).
E il durian come dessert. Attenzione, il durian ha un odore "particolare": in alcuni paesi asiatici è proibito trasportarlo sui mezzi pubblici.
Se proprio ho fame, delle frittelline di riso come antipasto. Chiuso mercoledì. Relativamente vicino alla Butte aux Cailles.


Okonomyaki - cucina giapponese Aki 11bis rue Saint-Anne 75001 Paris, M7/M14 Pyramides
L'okonomyaki e' una frittella farcita giapponese. Per me e' molto piu' saporita del sushi, e Aki e' lo specialista di okonomyaki a Parigi. Per i puristi, i cuochi sono giapponesi e non cinesi. Tra l'altro, me lo ha consigliato una giapponese. Prezzo sotto i 15€. Vicino a Opera, palais Royal e le gallerie.



Impérial Choisy - 32 Avenue Choisy, 75013 Paris 01 45 86 42 40. M7 Maison Blanche.
Ad oggi il miglior ristorante cinese che ho mai provato - non per niente è anche nella guida Michelin.
Il mio menù:
Insalata di meduse con un inquietante "uovo di mille anni" (la cosa nera che si vede in primo piano). La medusa è ottima. L'uovo no, però fa un certo effetto perché sembra un fossile. In realtà è "cotto" in un fango nerastro.


Granchio molle fritto e melanzane al pesce salato (nella foto). Buoni.



Spesa: 17€. Vicino (ma non troppo) alla Butte aux Cailles. Ma se si vuole mangiare cinese sul serio, vale la pena andarci apposta. Consigliato da un amico cinese.




Formaggi

Conosco solo Barthélemy, che secondo il mio unico amico parigino di pura stirpe parigina è La Fromagerie. Ma mi ripropongo di provare tutti quelli della lista.
Barthélemy è al 51 rue de Grenelle, vicino al centro culturale italiano.

Nostalgia di casa


Non ho mai capito quale sia l'interesse di mangiare una pizza a tre volte il prezzo normale, ma se proprio vi prende nostalgia di casa potete provare:

Il cisternino. E' una cooperativa che vende prodotti italiani. Ha vari negozi:

46, Rue du Faubourg Poissonnière - 75010 Paris
37, rue Godot de Mauroy 9ème, 06 74 91 66 58
108, rue Saint Maur 11ème, 01 43 38 54 54
17, rue Geoffroy Saint-Hilaire 5ème


pizzeria Pulcinella 2, rue Eugene Sue, Paris 18eme. Metro jules joffrin linea 12